lunedì 10 dicembre 2018

L'importanza di un bel ritratto

Alcune persone quando vedono dei bei ritratti fotografici sono portate a ritenere che l'immagine sia bella esclusivamente perché il soggetto ripreso è un modello, cioè una persona che posa per mestiere e che grazie a sue caratteristiche fisiche peculiari unitamente a una grande esperienza, risulta sempre bene nelle fotografie.

Chi fa questo ragionamento spesso, guardando le immagini che ha di sè fatte da persone senza particolari esperienze fotografiche o magari autorealizzate, poi si convince di non essere fotogenico, di non venire mai bene in fotografia o, peggio ancora, di non essere affatto bello e in definitiva tende ad evitare di farsi ritrarre o, qualora debba farsi fotografare, vive il momento dello scatto fotografico con fastidio se non addirittura come momento di autentica sofferenza personale.

I soggetti di questo tipo ignorano che alla base di tanti bellissimi ritratti c'è la capacità del fotografo di creare/sfruttare situazioni di illuminazione ambientali che, unitamente ad una accorta posa, modalità di inquadratura e scelta del contesto della fotografia, mettano in evidenza il naturale fascino della persona fotografata.

Per essi, affidarsi a un esperto fotografo può essere l'occasione di riacquistare, tramite le immagini realizzate, quella confidenza in se stessi utile per riuscire poi a porsi di fronte all'obbiettivo fotografico in maniera naturale e positiva, base indispensabile per consentire la realizzazione di ritratti d'effetto.

La sessione fotografica può essere quindi un momento potenzialmente terapeutico per aumentare l'autostima e superare delle piccole o grandi timidezze che si possono avere nel relazionarsi con gli altri.

sabato 17 novembre 2018

Motivazioni

Le motivazioni che possono portare le persone ad effettuare delle sessioni fotografiche di ritratti sono le più disparate: ad alcune servono delle immagini di qualità da inserire nel proprio curriculum, altre hanno bisono di fotografie per creare/rinnovare il proprio portfolio da presentare ad agenzie che cercano modelli o a ditte che necessitano di personale di rappresentanza per manifestazioni, eventi fiere ecc., altre vogliono avere un valido materiale fotografico per promuovere, sui mezzi di stampa o sui social, eventi che le vedranno protagoniste, altre persone invece vogliono avere dei ricordi legati ad un momento particolare della propria vita personale (fidanzamento, matrimonio, gravidanze, ecc.) o testimoniare i risultati conseguiti dopo allenamenti o diete, altre ancora cercano un momento potenzialmente terapeutico per superare la propria timidezza o per migliorare la propria autostima, oppure per gratificare se stesse o stimolare il proprio partner, altre persone semplicemente sono mosse dalla curiosità di vedere come apparirebbero quando sono fotografate da una persona esperta con attrezzature professionali ecc.

Ci possono essere tantissimi motivi che spingono le persone a cercare di effettuare una sessione fotografica e, per riuscire a realizzare delle immagini in linea con le necessità del soggetto fotografato, è importante che il fotografo ne conosca la motivazione in modo da scegliere il genere e lo stile fotografico più adatto.

Per questo, quando veniamo contattati per realizzare una sessione fotografica, chiediamo sempre la motivazione che porta i soggetti a farsi ritrarre: sapendo tale motivazione, decidiamo come impostare la sessione, che luci e sfondi utilizzare, ecc.

Per esempio Susanna, giovane ragazza che ci aveva contattato per una sessione fotografica TFCD, voleva provare l'esperienza di essere su un set fotografico, avere qualche consiglio di come posare quando la fotografano e riuscire ad avere delle immagini che la valorizzassero: con lei, visto l'aspetto e il fisico, abbiamo deciso di effettuare dei ritratti in stile fashion, giocando anche con una tenda veneziana per fare qualche scatto leggermente più glamour.

Qui sotto sono riportate solo alcune delle oltre cento le immagini che in questa settimana abbiamo dato a Susanna che ha apprezzato molto i risultati ottenuti.






giovedì 8 novembre 2018

Immagini di sport

Domenica 28 ottobre 2018 abbiamo effettuato la documentazione fotografica della quarta edizione de "L'Olimpica" strade bianche - colline moreniche, manifestazione ciclistica non competitiva con biciclette storiche organizzata dalla Società Ciclistica Olimpica Dossobuono.

Le nostre immagini sono state inserite nella galleria fotografica dell'evento ed alcune di esse, come negli scorsi anni, saranno raccolte in un elegante fotolibro stampato a tiratura limitata che può essere richiesto a Nicola Micheletti al numero 3493011312.

mercoledì 17 ottobre 2018

Quante foto consegnamo da una sessione TFCD?

Le immagini che inseriamo sul nostro blog delle sessioni fotografiche che effettuiamo, sono solo una piccola parte di quelle che consegnamo ai soggetti fotografati: noi cerchiamo di garantirne almeno una ventina, ma in alcuni casi superiamo il centinaio di scatti consegnati.
Il numero di immagini che selezioniamo và da soggetto a soggetto, dal suo fisico, dalla sua capacità di posa, dalla varietà di abbigliamento che c'è a disposizione e anche dal tipo di immagini che ci viene richiesto di realizzare, poiché a volte, nella stessa sessione, possono esserci delle esigenze più o meno articolate come nel caso di Gloria, che recentemente si è rivolta a noi interessata ad avere foto per presentarsi come hostess/ragazza immagine per eventi o fiere, immagini di taglio fashion per provare a essere ingaggiata come modella per sfilate oltre a ritratti più intensi in vista di un eventuale futuro percorso di studi in una accademia di arti drammatiche.
Ecco che con Gloria abbiamo spaziato quindi dal ritratto più formale, a quelli sportivi, drammatici, fashion e glamour, cercando di mettere in evidenza la sua versatilità, la sua capacità di posare, il suo fisico atletico e il bel sorriso.
Le immagini sotto riportate sono solo una piccola selezione degli oltre 200 files jpeg che, a distanza di alcuni giorni dalla sessione,  abbiamo consegnato a Gloria e che ci auguriamo le consentano di farsi apprezzare e ingaggiare nei diversi ambiti lavorativi ai quali aspira.

 

 
 

venerdì 12 ottobre 2018

Le abilità del fotografo

Nella moderna era digitale, dove la maggior parte (se non la totalità) delle persona hanno a portata di mano un apparato tecnologico (telefonino, tablet, ecc.) in grado di scattare delle fotografie, siamo inondati, soprattutto sui social, di immagini, spesso autoritratti, che però non rivelano quasi mai la vera bellezza delle persone.

Ecco quindi che, durante le nostre sessioni fotografiche, in diverse occasioni i soggetti fotografati si sorprendono delle immagini che riusciamo a realizzare, nelle quali essi risaltano con un fascino e una bellezza che in centinaia e centinaia di selfie non avevano mai intravisto.

Alla base di tali sorprendenti risultati, più che le macchine fotografiche utilizzate, c'è la competenza dell'utilizzo di mezzi e luci e la capacità di comunicazione e di cogliere l'attimo da parte del fotografo, anche impostando la sessione in modo da creare/sviluppare la confidenza in se stessi in persone a volte timide che magari non hanno mai fatto una sessione fotografica, attraverso ripetuti feedback visivi tramite la visualizzazione in anteprima, ad intervalli più o meno regolari, degli scatti fino a quel momento realizzati.

Giovanni Battista mentre mostra a Martina il risultato di alcuni scatti effettuati
Questo tipo di tecnica l'abbiamo applicata anche nella recente sessione fotografica effettuata con Martina che, tra uno scatto e l'altro,  abbiamo scoperto essere la nipote di una persona conosciuta e ritratta anni fa da Giovanni Battista (il papà di Martina, sul cellulare, aveva come foto ricordo del suocero proprio lo scatto realizzato da Giovanni Battista).

La giovane, bella (e inizialmente un pò timida) Martina, si era rivolta a noi per avere delle fotografie finalizzate alla creazione di un portfolio per presentarsi sia come hostess/ragazza immagine per fiere ed eventi, sia come modella: ecco quindi che, con alcune immagini realizzate durante la sessione, abbiamo creato diversi composit, ciascuno mirato a specifici ambiti lavorativi indicati.
 A pochi giorni di distanza dalla sessione, a Martina abbiamo consegnato quasi duecento immagini: considerato che era la prima volta che posava, siamo certi che sia stata molto soddisfatta dei risultati che siamo riusciti ad ottenere, soprattutto con alcuni ritratti beauty che abbiamo pensato di effettuare visto il suo fisico e l'abbigliamento che aveva portato.



giovedì 4 ottobre 2018

Composit di Myriam

Nei giorni scorsi abbiamo avuto il piacere di ospitare nel nostro studio Myriam che ci aveva contattato per realizzare delle immagini da inserire nel proprio portfolio.
A Myriam interessava in particolare avere dei ritratti e scatti di tipo fashion, sia per fare esperienza di posa, sia per avere materiale da inviare ad alcune agenzie.
La sessione fotografica è stata interessante e tra le quasi cento immagini che abbiamo poi consegnato a Myriam,  nove le abbiamo volute utilizzare per realizzare i due seguenti composit che in sintesi mettono in evidenza le caratteristiche fisiche di Myriam e la sua versatilità nell'indossare diverse tipologie di capi abbigliamento.



mercoledì 26 settembre 2018

Generi fotografici

Quando riceviamo una richiesta di effettuare delle sessioni fotografiche per ritrarre delle persone, chiediamo sempre qual'è il genere fotografico per il quale la persona intende posare poiché, a seconda del genere, cambiano diverse cose: la posa, l'illuminazione del soggetto, l'ambientazione, gli elementi da valorizzare, ecc.

Per rendere l'idea riportiamo qui alcune immagini fatte nel nostro studio.

Queste due immagini di Felipe appartengono al genere dei ritratti, dove abbiamo cercato di contestualizzare la persona con quello che è il suo vissuto professionale, considerata la sua esigenza di avere delle immagini  per documentare la sua attività come violoncellista e presentarsi come docente di musica.

Le immagini sottostanti, realizzate con la collaborazione di Myriam, appartengono invece  al genere fashion poiché in queste fotografie l'attenzione è sugli oggetti indossati/portati/usati dalla persona invece che sulla persona stessa.


A volte i generi ritratto e fashion si mescolano: basta poco, come ad esempio la direzione dello sguardo della modella, per cambiare il genere fotografico, più fashion in questo primo caso
più da ritratto in questa seconda immagine dove lo sguardo della modella rivolto verso l'obiettivo, attrae l'attenzione di chi guarda la fotografia sul viso, mettendo così più in rilievo la persona che gli abiti indossati.
Anche queste altre due immagini, realizzate recentemente sempre con la collaborazione di Myriam sono un ibrido tra fashion e ritratto.

 
Altro genere ancora è quello del beauty, forma di ritratto più concentrata sull'esaltare la bellezza della figura umana, in questo caso il viso: l'illuminazione (oltre che eventualmente il trucco e fotoritocchi in post produzione) in questo genere gioca un ruolo importante, sia per diminuire le naturali imperfezioni della pelle, sia per dare al volto un aspetto più "radioso".


Il glamour è invece un tipo di ritratto che esalta il fascino e la sensualità della persona come nelle due foto sottostanti con Paola come modella
mentre il boudoir è un particolare genere di fotografia glamour che esalta la femminilità delle donne, ritraendole in pose intime e sensuali, generalmente in abbigliamento da camera come in queste foto con Krizia, Alma e Angelica.
Il ritratto, il fashion, il beauty, il glamour e il boudoir sono i generi fotografici che abitualmente offriamo nelle sessioni fotografiche in studio; oltre a questi noi siamo in grado di effettuare, in caso di richieste specifiche, anche altri generi considerato che la nostra esperienza non è limitata solamente a quelli descritti in questo post, ma comprende anche altre diverse tipologie di immagini fotografiche tra cui, per citarne solo alcune, lo still life, il reportage sportivo ciclistico, il genere paesaggistico e la macro fotografia.